cerca CERCA
Venerdì 30 Settembre 2022
Aggiornato: 01:42
Temi caldi

Governo Gb, Sunak si candida a premier e leader dei Tory

08 luglio 2022 | 18.55
LETTURA: 2 minuti

L'ex cancelliere dello Scacchiere britannico: "Qualcuno deve cogliere questo momento e prendere le decisioni giuste"

alternate text
(Fotogramma)

L'ex cancelliere dello Scacchiere britannico Rishi Sunak si è candidato ufficialmente a diventare il nuovo premier della Gran Bretagna e a guidare i Tory dopo le annunciate dimissioni di ieri del primo ministro Boris Johnson. "Qualcuno deve cogliere questo momento e prendere le decisioni giuste. Ecco perché mi candido a essere il prossimo leader del Partito Conservatore e il vostro primo ministro", ha scritto su Twitter. La Gran Bretagna deve affrontare ''grandi sfide'', ha aggiunto. "Ripristiniamo la fiducia, ricostruiamo l'economia e riuniamo il Paese", ha postato sui social media.

Leggi anche

Sunak, è stato a lungo indicato come il più probabile successore di Boris Johnson. Ieri sono state le sue dimissioni, assieme a quella del ministro della Sanità Sajid Javid, a innescare la crisi che ha portato alle dimissioni di Johnson. Ma il brillante politico 42enne di origine indiana ha due handicap: é stato multato anche lui, come il premier, per aver violato il lockdown nell'ambito del partygate. E si è scoperto che sua moglie, Akshata Murty, figlia di un miliardario indiano, si era servita dello status di non residente per non pagare le tasse in gran Bretagna.

Tuttavia cresce il sostegno per lui. Un sondaggio condotto da Channel 4 lo vede infatti in testa tra i favoriti degli elettori con il 25 per cento prima della ministra degli Esteri britannica Liz Truss che si ferma al 21 per cento.

Tra i Tory, invece, l'ex presidente del partito Oliver Dowden, che si è dimesso a giugno in seguito a due sconfitte elettorali suppletive, afferma che Sunak è "la persona migliore per guidare il nostro Paese e senza dubbio la persona migliore per battere i laburisti". Liam Fox, un anziano conservatore ed ex ministro alla Difesa, ritiene che "l'esperienza, l'integrità e la visione" di Sunak sono ciò che rende l'ex cancelliere il miglior candidato''. Anche il deputato Mel Stride, che presiede il Comitato del Tesoro dei Comuni, ha promesso il suo sostegno. "Solo Rishi ha la comprovata esperienza da offrire in campo economico", afferma Stride.

Anche il leader dei Comuni Mark Spencer sostiene Sunak come prossimo leader del partito conservatore. Parlando alla Bbc, Spencer ha affermato che Sunak ha "la visione di cui abbiamo bisogno per riunire il paese e farci muovere nella giusta direzione", ha "la visione e la capacità di accompagnarci in tempi economici bui" e "sa come gestire l'economia britannica nella giusta direzione", aggiunge Spencer.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza