cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 16:26
Temi caldi

Gdf, Toschi: "Dal 1° gennaio Fiamme Gialle unica forza di polizia sul mare"

14 dicembre 2016 | 15.26
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Guardia di Finanza unica forza di polizia sul mare dal 1 gennaio del 2017. Nell'ambito del sistema di sicurezza delineato dalla legge 121 del 1981, le fiamme gialle dovranno quindi garantire, oltre ai compiti istituzionali connessi alla loro prioritaria azione di polizia economico-finanziaria e di contrasto ai traffici illeciti, l'attuazione delle direttive delle autorità di pubblica sicurezza per la tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica in mare, fatte salve le attribuzioni assegnate alla Guardia Costiera.

Anche per questo motivo al comparto aeronavale del Corpo è stato dedicato il calendario storico 2017 della Guardia di Finanza, che sarà presentato alle 17 presso il teatro 'Flavio Vespasiano' di Rieti, alla presenza del Comandante Generale Giorgio Toschi. In programma anche il tradizionale concerto di Natale della Banda Musicale del Corpo.

Non è casuale la scelta di presentare il calendario nel capoluogo sabino, da cui in questi mesi sono stati coordinati i soccorsi per le popolazioni delle zone terremotate. "La nostra presenza è un modo per far sì che 'non li lasceremo' mai soli' non sia solo uno slogan o una affermazione di principio", ha detto il generale Toschi incontrando i rappresentanti degli organi di informazione per il tradizionale scambio di auguri di fine anno. Il calendario sarà realizzato in concomitanza con il bicentenario dell'istituzione del servizio aeronavale della Guardia di Finanza.

Toschi ha definito il calendario storico "un documento importantissimo" che celebra il traguardo dei 200 anni della Guardia di Finanza "che va per mare. Dal 1 gennaio saremo l'unica forza di polizia sul mare", ha sottolineato Toschi, assicurando inoltre un atteggiamento meno ossessivo nei confronti dei diportisti in regola con le norme della navigazione. "Con la presenza di un'unica forza dell'ordine in mare, il diportista non sarà più sottoposto a controlli reiterati e continui e non sarà distratto nella navigazione, a tutto vantaggio della sicurezza", ha aggiunto. Il comandante generale delle fiamme gialle ha garantito un'azione capillare di prevenzione e repressione dei comportamenti illeciti in mare da parte della Guardia di Finanza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza