cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 17:23
Temi caldi

Comunicato stampa

Gdpr Day a San Marino:"straordinarie opportunità per imprese e cittadini"

29 marzo 2019 | 17.14
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Con la nuova Legge 171/2018 la Repubblica del Monte Titano si allinea al Regolamento europeo sulla privacy. Trecento partecipanti tra addetti ai lavori e imprenditori sammarinesi per il "Gdpr Day". Antonello Soro: "Scelta di dotarsi di una normativa di adeguamento al Gdpr rappresenta scelta importante per innovazione e correttezza dei rapporti commerciali nel segno della tutela della persona". Tavola rotonda finale con il presidente di Federprivacy e il comandante del Gruppo Privacy della Guardi di Finanza insieme a vari DPO di grandi realtà italiane

Città di San Marino, 29 marzo 2019 - Ad appena poche settimane dalla ratifica della Legge 171/2018, con la quale San Marino si allinea ai princìpi del Regolamento UE 2016/679, sono stati oltre 300 tra imprenditori sammarinesi e addetti ai lavori i partecipanti al "Gdpr Day" per quella che è stata definita la più importante novità legislativa in una generazione nell’ambito di protezione dei dati nella Repubblica del Monte Titano.
Durante la giornata, che ha visto la partecipazione di numerosi esperti della materia e di ben tre autorità garanti per la protezione dei dati personali, ovvero l'Avv. Nicola Fabiano, presidente del Garante di San Marino, Giovanni Buttarelli, Garante europeo, e Antonello Soro, presidente dell'Authority italiana per la privacy, che nel suo intervento ha mostrato parole di apprezzamento per l'emanazione della nuova legge sulla privacy:

“La scelta di San Marino di dotarsi di una normativa di adeguamento al Gdpr rappresenta una scelta importante finalizzata a favorire l’innovazione e la correttezza dei rapporti commerciali nel segno della tutela della persona. Sono straordinarie le opportunità offerte ad imprese, pubbliche amministrazioni, professionisti, oltre che agli stessi cittadini, da una disciplina, quale quella di protezione dati, che è volta a regolare la gestione dell’elemento fondativo della società e dell’economia digitali: il dato personale. Disciplinare le condizioni di utilizzo dei dati, l’ambito della loro circolazione, le garanzie per l’identità che riflettono - ha sottolineato Soro - significa infatti governare il presente e il futuro, armonizzare economia e persona, tecnologia e umanità, sicurezza e libertà."

Dopo la sessione della mattina, il convegno è proseguito con una tavola rotonda moderata dal presidente di Federprivacy Nicola Bernardi, alla quale hanno partecipato il Colonnello Marco Menegazzo, Comandante del Gruppo Speciale Privacy della Guardia di Finanza, ed alcuni data protection officer di grandi realtà italiane, che hanno riportato le loro esperienze sul campo a beneficio della platea di addetti ai lavori.
Le considerazioni comuni degli esperti che sono emerse durante il dibattito generale e che hanno fatto più volte eco alle affermazioni del Garante Antonello Soro, è stato che il nuovo "Gdpr" sammarinese comporterà la necessità di innalzare il livello di protezione dei dati personali e l'introduzione di nuove misure prescritte dal nuovo testo di legge, ma che d'altra parte questo stesso porterà più tutele per gli interessati e maggiori opportunità di business con gli investitori stranieri che potranno contare su garanzie più elevate per lo sviluppo del loro business nella Repubblica della Serenissima.
L'evento si è svolto al Centro Congressi Kursaal di San Marino con il patrocinio di Federprivacy, e a breve gli atti e le presentazioni messe a disposizione dai relatori saranno scaricabili sul sito www.gdpr.sm.

Ufficio Stampa Federprivacy
Email: press@federprivacy.it
Web: www.federprivacy.org
Twitter: @Federprivacy
Mobile: +39 340 2893068

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza