cerca CERCA
Martedì 04 Ottobre 2022
Aggiornato: 18:26
Temi caldi

Alimenti: gelati vegan, leccornie da brivido e cruelty-free

28 luglio 2015 | 14.48
LETTURA: 3 minuti

alternate text

"Senza gelato il mondo sarebbe solo caos e disperazione". Parola di vegan, nello specifico di Sonja Danzer, che da quando ha sposato la filosofia cruelty free, solo di una cosa ha sentito la mancanza e ha profuso impegno, esperimenti e tempo nella ricerca di un gelato che fosse senza latte, burro e lattosio, ma per questo non meno gustoso.

E in assenza dell'offerta giusta in commercio, la soluzione è stata il fai da te. Trovata la ricetta giusta, fondata l'azienda: la Green Fairy, che produce gelato fatto esclusivamente con ingredienti biologici vegan, alcuni dei quali da commercio equo e solidale. Ogni singolo gelato venduto sostiene progetti nei Paesi in via di sviluppo.

L'avventura della "fatina verde" inizia in casa, poi collaborando con un piccolo panificio nel quale Sonja vende anche i suoi primi gelati, che riscuotono un successo tale da obbligarla a spostare la produzione, già dal secondo anno, in un'autentica manifattura di gelati in Svizzera.

Lemon cheescake, Choccolate chip cookie dough, caramello salato, panna acida e ciliegie: sono alcune delle celebri ricette di Sonja Danzer, che ha deciso di svelare i suoi segreti raccogliendoli in un libro, "Gelati Vegani" (Sonda).

Burro di cocco al posto di latte e panna, succo di agave per dolcificare, margarina vegetale non idrogenata per una consistenza burrosa. E poi formaggio vegan per la cheescake, fecola per sostituire l'uovo, farina di carruba, tofu delicato e largo al latte 'alternativo' (soia, anacardi, avena, cocco, avocado...). Sono alcuni degli ingredienti di base per preparare (anche senza gelatiera) un perfetto ice-cream vegan, tanto nei gusti classici come pistacchio, fragola o cioccolato, tanto nelle ricette 'american' o in quelle 'inaspettate' come basilico e cannella, assenzio, menta e lavanda.

Un esempio? Il classico dei classici: il gusto vaniglia. A portata di tutti la versione che utilizza il frullatore, l'importante è che sia potente.

Per farne una versione vegan dolce e cremosa servono 320 grammi di crema di anacardi, 2 cucchiai di latte di soia in polvere, un pizzico di sale, 100 gr di zucchero, 50 ml di zucchero di agave, 1 cucchiaio di estratto di vaniglia, 415 gr di cubetti di ghiaccio e mezzo cucchiaino di xantano.

Si mettono nel frullatore la crema di anacardi, il latte di soia in polvere, il sale, lo zucchero, il succo di agave, l'estratto di vaniglia e 50 grammi di ghiaccio (il resto rimane in freezer e si usa poi). Si schiaccia tutto con un pestello fino ad ottenere un preparato omogeneo, poi si aggiunge lo xantano e si frulla tutto per 30 secondi. Ora si aggiunge il ghiaccio rimasto e si frulla ancora. Il composto si mette in freezer in un contenitore ermetico. A seconda della consistenza, il processo di congelamento può durare da mezzora a 4 ore.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza