cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 10:48
Temi caldi

Generali candidano piazza San Marco come sede della Fondazione Venezia

12 luglio 2021 | 06.46
LETTURA: 1 minuti

il Ceo Philippe Donnet lancia la proposta per collocare gli uffici presso le Procuratie vecchie

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Le Procuratie vecchie di Venezia diventeranno sede della fondazione delle Assicurazione Generali “The human safety net”. Lo ha annunciato questa mattina Philippe Donnet, Group Ceo del colosso in occasione della presentazione della Fondazione “Venezia capitale mondiale della sostenibilità” nel Palazzo della Prefettura a Ca’ Corner. Il numero uno dell’azienda di Trieste ha quindi evidenziato che “riporteremo in piazza San Marco un’attività lavorativa che non c’entra niente con il turismo, ma ci saranno persone che lavoreranno per la nostra fondazione”.

L’obiettivo sociale di questa realtà “è agevolare in un modo più inclusivo le persone che si trovano in situazione di debolezza. Un mondo più sostenibile è anche più inclusivo”. La vastità dell’area, inoltre, permetterà di ragionare anche su altri fronti, aprendo anche al pubblico dopo quasi 500 anni questi storici spazi nel cuore della città.

“C’è tanto spazio disponibile - ha aggiunto - e ci sembra naturale ospitare la sede di questa fondazione per Venezia capitale della sostenibilità”. Gli antichi edifici sono ancora in ristrutturazione, dopo che il cantiere è partito da alcuni anni.

La proposta non è passata inosservata al sindaco di Venezia, Luigi Brugaro, che ha applaudito l’iniziativa: “Philippe Donnet ha appena fatto una dichiarazione importantissima - ha commentato - e ci ha offerto un luogo simbolico, nonché costosissimo per il restauro, come San Marco. Ancora una volta si denota la generosità dei gruppi privati, quando riescono a condividere insieme dei percorsi di sostenibilità”. Lo stesso vertice di Generali ha ricordato anche l’impegno per la valorizzazione dei Giardini reali, rimessi a nuovo proprio dall’azienda.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza