cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 19:25
Temi caldi

Genny, viaggio sull’Orient Express

20 febbraio 2020 | 15.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text

di Federica Mochi
Viaggio tra le atmosfere sontuose ed esotiche per Genny che per l’autunno-inverno 2020/2021 fa viaggiare la sua donna a bordo dell’Orient Express. Tra ramages floreali, gessati e spigati, che mixano maschile e femminile, la donna tratteggiata da Sara Cavazza Facchini viaggia tra Istanbul, Londra e Parigi tra esotismi tessili e tempi immaginari. "Ho voluto richiamare gli anni ‘20 per la sera - spiega la stilista nel backstage - quindi abiti scivolati nei toni del bronzo e oro pallido e poi gli anni ‘40 per il giorno, con il punto vita segnato. E una donna molto chic che parte per un viaggio con abiti esclusivi e scelti ad hoc". 

In passerella marciano le due anime Genny: c’è la diva in jumpsuit e la business woman in principe di Galles. E ancora spigati e gessati si ingentiliscono con borse manicotto e sete che hanno motivi Japan. E il Giappone è anche nei cappotti kimono e nelle cinture obi che diventano maxi fiocchi, incroci e nodi. Elegantissimi e scenografici i guanti lunghi al gomito. "Ho voluto portare in passerella anche il manicotto che dà un tocco di allure e fashion ai look - osserva la stilista-. Per la sera invece ho prediletto abiti scivolati realizzati in seta fluida che creano un effetto lucido e ricami floreali che ricordano l’idea della cravatta o del foulard". 

La palette cromatica spazia dal bianco ghiaccio al verde giada e rosa quarzo, beige e sabbia, oltre ai lamé bordeaux, grafite e oro. Interessante il lavoro sui tessuti come le lane sostenibili riciclate e naturali, la seta certificata Gots o il denim con una tintura che riduce gli sprechi d’acqua.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza