cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 10:33
Temi caldi

Germania, 4 anni di reclusione all'ex contabile di Auschwitz

15 luglio 2015 | 11.48
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Oskar Groeninged tra i suoi avvocati Susanne Frangenberg e Hans Holtermann (Foto Afp)

Oskar Groening, 94enne noto come l'ex 'contabile' del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, è stato condannato in Germania a 4 anni di reclusione per il coinvolgimento nell'uccisione sistematica di 300mila persone nel campo di sterminio nazista . A stabilirlo è stato un tribunale nella città settentrionale di Lueneburg: Groening, che si era arruolato volontario nel 1942 per entrare a far parte dell'unità Waffen-SS, i reparti combattenti delle SS e che fu mandato ad Auschwitz nell'estate del 1944, confiscava oggetti di valore e denaro ai prigionieri che arrivavano in treno e spediva il denaro a Berlino.

Groening non ha mai negato il ruolo avuto nell'Olocausto e all'inizio del processo ha detto di assumersene la responsabilità morale. La procura dovrà ora stabilire se le sue condizioni di salute gli permetteranno di scontare la pena carceraria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza