cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 18:52
Temi caldi

Germania, arrestati 5 sospetti dell'Is: tra loro anche noto imam

08 novembre 2016 | 10.45
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Afp) - AFP

Cinque persone sospettate di appartenenza allo Stato islamico sono state arrestate in Germania. Lo riferisce un team di giornalisti investigativi del giornale Sueddeutsche Zeitung newspaper e delle emittenti NDR e WDR. Gli arresti sono avvenuti in Bassa Sassonia e nel Nord Reno-Westfalia.

Tra i cinque presunti estremisti islamici, c'è anche un noto imam. Ad annunciarlo è stato l'ufficio della procura federale tedesca, che ha fatto il nome di Ahmad Abdulaziz Abdullah A., considerato a capo di un gruppo che reclutava in nome di e forniva supporto logistico e finanziario allo Stato Islamico.

Il 32enne iracheno noto come Abu Walaa, o anche come il "predicatore senza volto", è sotto indagine dall'anno scorso. Gli arresti sono stati resi possibili dalla testimonianza di un 22enne rientrato in Germania dopo aver combattuto a fianco dei miliziani dello Stato Islamico in Siria. In un'intervista rilasciata in Turchia ai reporter di WDR e NDR e alla Sueddeutsche Zeitung, il 22enne ha indicato Abu Walaa come il "numero 1" dell'Is in Germania. Già a luglio, le autorità tedesche avevano disposto una serie di raid in relazione alla rete in cui sono coinvolti i sospetti fermati oggi.

Da tempo le forze di sicurezza avevano osservato che dalla moschea di cui il predicatore era il punto di riferimento, situata nella città di Hildesheim, si erano verificate partenze per la Siria. E da questa mattina la polizia effettua perquisizioni nella moschea ed in un'abitazione della città. Gli arresti compiuti oggi sono stati definiti dal ministro della Giustizia Heiko Maas "un colpo importante alla scena degli estremisti in Germania".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza