cerca CERCA
Lunedì 21 Giugno 2021
Aggiornato: 18:25
Temi caldi

Germania, arrestato il 'Rambo' della Foresta Nera

17 luglio 2020 | 19.10
LETTURA: 2 minuti

Domenica scorsa aveva disarmato quattro agenti e si era rifugiato nel bosco. Centinaia uomini, con l'aiuto di visori a infrarossi ed elicotteri, erano stati impegnati nella ricerca

alternate text
Foto AFP

La polizia tedesca è riuscita oggi ad arrestare il 31enne che domenica scorsa aveva disarmato quattro agenti e si era poi rifugiato nella Foresta Nera. Già noto alle forze dell'ordine, l'uomo aveva minacciato con una pistola quattro agenti che si erano recati nella capanna doveva viveva e aveva sottratto poi le loro armi.

Centinaia di uomini, con l'aiuto di visori a infrarossi ed elicotteri, erano stati impegnati nella ricerca del fuggiasco, che la stampa aveva soprannominato "il Rambo della foresta nera". L'uomo era senza fissa dimora da quanto era stato sfrattato dalla sua abitazione nella cittadina di Oppenau, vicino Stoccarda. La procura lo ha descritto come "un fanatico delle armi", che si atteggiava a ranger del bosco e aveva un'ottima conoscenza del terreno. Al momento del suo arresto era in possesso di quattro armi da fuoco, mentre nella sua capanna erano stati trovati arco e frecce.

Nei giorni scorsi è stato trovato in un ristorante un documento, dal titolo 'Il richiamo della natura selvaggia' che è stato attribuito al fuggiasco ed è molto simile al manifesto di Unabomber, un professore americano che viveva in una capanna nella foresta e aveva inviato 16 lettere bomba ad università e compagnie aeree, provocando la morte di tre persone.

Yves Rausch, questo il nome del 'Rambo', aveva davanti a sé quattro pistole e un'ascia. Lo ha detto il procuratore capo Herwig Schaefer nel corso di una conferenza stampa, spiegando che l'uomo sarà sottoposto a perizia psichiatrica per ''la gravità del crimine'' commesso e per il suo trascorso. Verrà anche effettuato un esame del sangue per verificare che abbia assunto eventuali ''sostanze o medicine''. Fuggito sei giorni fa, l'uomo è stato catturato a due chilometri e mezzo dalla cittadina di Oppenau-Rambash, vicino a una fattoria, a ovest di Stoccarda. Nell'operazione è rimasto ferito sia il fuggitivo, sia un ufficiale delle forze speciali di polizia. Nella ricerca sono stati impiegati anche cani ed elicotteri, mentre ai residenti era stato chiesto di restare in casa. Due testimoni, tra cui un postino, avrebbero tuttavia fornito indicazioni utili al suo ritrovamento. ''Sono grato e sollevato dal fatto che questa situazione eccezionale per la nostra città si sia conclusa'', ha detto il sindaco di Oppenau Uwe Gaiser nel corso di una conferenza stampa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza