cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:06
Temi caldi

Germania, Olaf Scholz è il nuovo cancelliere

08 dicembre 2021 | 10.38
LETTURA: 2 minuti

Il leader socialdemocratico ha giurato davanti al Bundestag

alternate text
(Afp)

Olaf Scholz ha giurato davanti al Bundestag, divenendo così ufficialmente il nuovo cancelliere tedesco. Il leader socialdemocratico, che guiderà un governo di coalizione con Verdi e Liberal democratici, ha giurato di dedicare le sue energie al benessere del popolo tedesco.

Scholz ha ottenuto dal Bundestag 395 voti su 707. Per succedere ad Angela Merkel, Scholz aveva bisogno di 369 voti. Sulla carta, disporrà nel nuovo Parlamento di 416 voti su 736.

"La responsabilità di un Paese è una delle cose più belle" ha detto Merkel rivolgendosi a Scholz nel passaggio di consegne alla Cancelleria tedesca. "Le auguro ogni bene per il suo lavoro futuro", ha aggiunto la ex cancelliera al suo successore, augurandosi che "lavori al meglio per il nostro Paese".

"Voglio ringraziarla per il suo lavoro di questi 16 anni" le parole del neo cancelliere. Sono stati anni "in cui lei ha dovuto superare grandi sfide, un periodo meraviglioso". Scholz ha anche voluto ricordare l'"ottima collaborazione" intercorsa come esponente dei governi di coalizione guidati da Merkel. "Grazie per quanto lei ha fatto", ha detto ancora Scholz rivolto all'ormai ex cancelliera.

E ha ricordato che durante i 16 anni di governo di Angela Merkel, la Germania ha dovuto affrontare "grandi sfide", come la crisi finanziaria del 2008-2009 o la crisi migratoria del 2015. "Ora - ha aggiunto - la grande sfida è quella economica e sociale collegata al Covid".

Parigi e Bruxelles sono le tappe della prima missione all'estero di Olaf Scholz. Il neo cancelliere tedesco sarà accolto nella capitale francese con gli onori militari dal presidente Emmanuel Macron. La visita a Parigi, sottolinea l'ufficio stampa della Cancelleria, è un'"espressione della stretta alleanza e dell'amicizia tra Germana e Francia". Scholz volerà poi a Bruxelles per colloqui con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, in vista del vertice Ue della prossima settimana. Per venerdì sera è anche in programma un incontro con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza