cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Giannola (Svimez): "Pnrr per Italia e Sud come moderna Cassa per il Mezzogiorno"

01 dicembre 2022 | 17.01
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

"Il Pnrr è un intervento straordinario, come un tempo faceva l'Italia con la Cassa per il Mezzogiorno e ora fa l'Ue per i vari Paesi europei e soprattutto per l'Italia e per il Sud". E' quanto osserva Adriano Giannola, presidente di Svimez, intervenendo alla Lanterna di Roma al meeting 'Sud e futuri: Mezzogiorno strategico' organizzato dalla fondazione Magna Grecia e giunto alla sua quarta edizione.

"I temi legati alla 'questione meridionale' non solo non si sono risolti ma dall'inizio del nuovo millennio, potremmo anzi indicare dal 1998 in poi, si sono persino acuiti, tornando ai livelli degli anni Cinquanta e Sessanta - accusa Giannola - Ma se l'Italia si vuole salvare, si potrà salvare soltanto tutta insieme, rivitalizzando la linfa meridionale e la vocazione mediterranea".

Per Giannola, "i meccanismi per l'attivazione di fondi e interventi come l'Art Bonus o i contributi delle fondazioni bancarie, che sono le due linee di finanziamento extrastatale maggiori, non fanno altro che alimentare il divario fra Nord e Sud, visto che le banche del Mezzogiorno non esistono più e che i privati hanno ritorni maggiori a finanziare un teatro lirico o una mostra d'arte in una città settentrionale piuttosto che meridionale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza