cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:37
Temi caldi

Cyber-abbracci

Giappone triste e anziano, serve il robot per sorridere: a ruba 'Pepper', l'automa con il cuore

22 giugno 2015 | 13.21
LETTURA: 2 minuti

alternate text
La presentazione di 'Pepper' (foto Afp) - AFP

E’ andato a ruba in Giappone 'Pepper', il robot "con un cuore" capace di percepire le emozioni umane. In un minuto, nel fine settimana, sono state vendute le mille unità messe a disposizione dall’azienda che lo produce, la Softbank.

Pepper, il cui prezzo è di circa 1400 euro per la versione base, è stato creato e presentato lo scorso anno per andare incontro a uno dei problemi che affligge la popolazione giapponese sempre più anziana e sempre con meno nascite, la solitudine. "La nostra visione - ha detto l'ad di Softbank Masayoshi Son in conferenza stampa - è quella di proporre un robot che doni amore". Pepper nella versione base è in grado di riconoscere se una persona è triste, arrabbiata o felice. Aggiungendo funzionalità e facendo lievitare notevolmente il prezzo si potrà ottenere qualcosa di ancora più empatico. E' alto poco più un metro e ricorda, non a caso, un bambino. In presenza di musica si mette a ballare, per salutare si inchina in pieno stile giapponese e gesticola come fanno gli esseri umani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza