cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 10:52
Temi caldi

Giffoni: e' un cappa e spada coreano il favorito per la categoria +18

21 luglio 2015 | 15.15
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Una scena di 'Coin Locker Girl'

Si intitola "Coin Locker girl" il superfavorito per la vittoria presentato oggi nella categoria +18 della 45esima edizione del Giffoni Film Festival. Diretto dal 31enne regista coreano Han Jun-hee, al suo debutto dietro la macchina da presa (in precedenza ha scritto la sceneggiatura di The Gifted Hands di Kweon Ho-Young), è un film di genere che trae ispirazione dalla tradizione dei cappa e spada coreani e racconta la storia di una bambina che viene abbandonata in una stazione della metropolitana all'interno di una cassetta di sicurezza. Otto anni dopo a Chinatown incontra una donna che tutti chiamano "Mamma", un boss criminale che la accoglie nella sua banda come una figlia. Quando cresce la ragazza fa la conoscenza di un ragazzo che le apre le porte di un nuovo universo, diverso da quello che "Mamma" le ha mostrato fino a quel momento, per la prima volta all'esterno di Chinatown. "Mi piace il detto 'nessuno ha chiesto di nascere ma, una volta venuti al mondo, continuiamo a vivere' -spiega il regista- E non importa quale sia il tipo di vita a cui siamo destinati, riusciamo comunque a vivere. Volevo raccontare una storia normale di sopravvivenza sullo sfondo del mondo crudele e duro di Chinatown popolato di personaggi che sono stati abbandonati".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza