cerca CERCA
Lunedì 27 Giugno 2022
Aggiornato: 09:56
Temi caldi

Giochi, Marasco: 'De Raho ha ragione, lotta a illegalità passa per identificazione giocatore'

17 febbraio 2022 | 19.38
LETTURA: 1 minuti

alternate text

“Condividiamo appieno la necessità di identificare il giocatore per contrastare il gioco illegale e quello problematico espressa oggi dal procuratore De Raho, sempre molto lucido quando parla del valore del gioco legale per contrastare quello illegale”. Ad affermarlo è Moreno Marasco commentando le parole del Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo in audizione questa mattina alla Commissione di inchiesta sul gioco illegale e sulle disfunzioni del gioco pubblico. "Il gioco legale online, da noi rappresentato, è - dice - perfettamente in linea con queste indicazioni e può essere un modello virtuoso. Le piattaforme online concessionarie dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sono quanto di più efficace per il contrasto al gioco minorile, al riciclaggio e al gioco problematico. La pubblicazione dell’elenco dei concessionari sul sito Adm, tuttavia, è pura forma e non risolve, così come la blacklist dei siti illegali: una recente indagine Emg Different per LOGiCO conferma che gli utenti spesso ignorano che il gioco legale opera sotto egida Adm. Anche perché oscurato dal divieto di pubblicità, al contrario di quello illegale, che non ha difficoltà a promuoversi. E’ proprio qui che lo Stato dovrebbe intervenire”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza