cerca CERCA
Domenica 25 Luglio 2021
Aggiornato: 22:55
Temi caldi

Giochi: Servizi, interesse criminalita' organizzata ad infiltrarsi in settore

06 marzo 2014 | 16.56
LETTURA: 2 minuti

L'intelligence segnala ''il forte interesse della criminalità organizzata ad infiltrare il settore del gioco lecito. In particolare le informazioni raccolte dall'Aisi hanno dimostrato l'operatività di ramificate organizzazioni in grado di inserirsi, attraverso meccanismi complessi di interposizione personale e societaria, nell'intera filiera del gioco e delle scommesse, favorendo l'accesso al settore da parte di soggetti controindicati, l'alterazione fraudolenta dei sistemi elettronici, nonchè l'utilizzo di strutture ed expertise per la gestione di paralleli circuiti delle scommesse clandestine'', si legge nella Relazione sulla politica dell'informazione per la sicurezza, curata dal Dis e relativa al 2013.

''Con riferimento a Cosa Nostra catanese e palermitana, è emersa una fitta rete di relazioni comprendente tra l'altro: noleggiatori di slot-machine in contatti con sodalizi mafiosi, fideiussioni prestate da soggetti in stretti rapporti con esponenti della criminalità organizzata, compartecipazioni societarie riferibili a pluripregiudicati in rapporto con famiglie mafiose, cessioni di attività nei confornti di esponenti di primo piano della Sacra Corona Unita brindisina. La solidità degli assetti criminali nel settore del gioco è emersa, del resto -si legge nel documento- anche con riguardo alla realtà pugliese. Vi sono state, in proposito, evidenze attestanti l'investimento di capitali illeciti, frutto di attività estorsive e narcotraffico, nelle attività di produzione, vendita e noleggio delle slot-machine, nonchè nella gestione di sale da gioco e scommesse on-line''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza