cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 07:07
Temi caldi

Giornalisti, targhe di anzianità professionale a Carlo Bartoli e Sandro Bennucci

25 marzo 2022 | 17.34
LETTURA: 2 minuti

La consegna durante l'assemblea annuale 2022 dell'Ordine della Toscana

alternate text

Sono state consegnate questa mattina a Firenze le targhe di anzianità professionale al presidente dell'Ordine Nazionale dei giornalisti, Carlo Bartoli, e al presidente di Assostampa Toscana, Sandro Bennucci.

La cerimonia di consegna si è tenuta in occasione dell'assemblea annuale dell'Ordine dei giornalisti della Toscana, alla quale entrambi sono intervenuti per portare il proprio saluto.

"E' un grande onore aver consegnato queste due targhe al presidente nazionale di Odg e al presidente di Assostampa Toscana - ha commentato Giampaolo Marchini, presidente di Odg Toscana - Mi dispiace solo di non aver potuto farlo di persona anche a tutti gli altri colleghi che hanno ricevuto la targa per i 40 e 50 anni di attività. Mi auguro che la prossima assemblea possa vederci tornare tutti in presenza".

L’assemblea 2022, la prima per il nuovo Consiglio di Odg Toscana, si è tenuta anche quest’anno in streaming, a causa delle normative anti Covid 19. Oltre 100 i giornalisti collegati. Carlo Bartoli ha ricevuto la targa per i 40 anni di attività mentre Sandro Bennucci per i 50 anni di attività.

Nel proprio intervento, il presidente Carlo Bartoli ha ringraziato per il riconoscimento ottenuto e ha lodato l’Ordine della Toscana, ritenuto anche da Roma un modello di riferimento sia per la gestione dell’attività che per la creazione della Fondazione di Odg Toscana. Dopo avere ricordato i 10 anni dalla scomparsa del collega Claudio Armini, il presidente, ha colto l’occasione per fare il punto sul lavoro dell’Ordine Nazionale in difesa dell’uso corretto delle immagini di minori, in riferimento soprattutto al conflitto in corso in Ucraina, e per richiedere la modifica delle nuove norme sulla presunzione di innocenza. Inoltre l’Ordine ha chiesto al Ministero della Giustizia una legge per modificare i meccanismi elettorali per il rinnovo delle cariche ed evitare così quanto avvenuto negli ultimi anni.

Anche il presidente di Assostampa Toscana, Sandro Bennucci, ha ringraziato per aver ricevuto quella che ha definito scherzosamente una "patente di anzianità". Bennucci si è soffermato sull’attività del Sindacato, sottolineando il momento di grandissima difficoltà per la professione, sia nelle redazioni che negli uffici stampa e tra i precari. Massimo l’impegno a sostenere anche finanziariamente i colleghi, con la creazione di un piccolo fondo di solidarietà, così come l’impegno contro le minacce ai giornalisti e le nuove norme sulla presunzione d’innocenza.

Durante i lavori dell’assemblea di Odg Toscana sono stati approvati il bilancio consuntivo 2021 e preventivo 2022 ed è stato fatto il punto sull’attività dell’Ordine toscano dell’ultimo anno: dall’impegno di Odg Toscana per combattere le minacce ai giornalisti all’attività per promuovere la formazione professionale, con l’organizzazione di oltre 160 corsi, la gran parte in streaming.

A portare il proprio saluto sono stati anche il professore Carlo Sorrentino, (Università Firenze), il professore Adriano Fabris (Università di Pisa), la dottoressa Veronica Potenza (Centro Studi Enti Locali) e il professore Fabio Berti (Università di Siena).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza