cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 01:39
Temi caldi

25enne ucciso dopo lite in strada, fermato pensionato

17 agosto 2017 | 09.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine d'archivio (FOTOGRAMMA) - FOTOGRAMMA

E' stato sottoposto a fermo dai carabinieri l'uomo di 67 anni che ieri a Bitonto, in provincia di Bari, durante una lite per una questione di viabilità , avrebbe accoltellato un giovane di 25 anni, uccidendolo. Il presunto dell’autore dell’omicidio non ha precedenti.

I militari lo hanno individuato grazie alle testimonianze e alle immagini degli impianti di videosorveglianza, riuscendo a recuperare anche il coltello utilizzato, l'automobile e gli indumenti indossati al momento dell’aggressione, ancora intrisi di sangue.

La vittima, Giuseppe Muscatelli, si era fermata per un tamponamento e stava verificando i danni, quando è sopraggiunto il 67enne che insisteva perché il giovane spostasse la vettura che avrebbe intralciato il traffico e i suoi movimenti. Quindi sarebbe scoppiata una discussione e poi la zuffa terminata con una coltellata. Il 25enne si è trascinato per alcuni metri ed è stato soccorso ma in ospedale è morto.

All'inizio è stato un po' reticente ma alla fine l'uomo ha ammesso le sue responsabilità, visti anche i gravi indizi a suo carico. In auto con il pensionato c'erano la figlia, che avrebbe assistito alla lite, e una nipotina minorenne. La prima non è indagata. Al 67enne è stata sequestrata l'automobile, una Fiat Palio, oltre al coltello a serramanico con lama di 10 centimetri utilizzato per l'omicidio. 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza