cerca CERCA
Lunedì 06 Febbraio 2023
Aggiornato: 23:25
Temi caldi

Giovedì in Cdm anche stretta Bonafede su scarcerazioni

26 aprile 2020 | 20.30
LETTURA: 1 minuti

Per evitare da ora in poi nuovi 'casi Zagaria'. Guardasigilli lavora anche a proroga entrata in vigore riforma intercettazioni

alternate text
Fotogramma

A quanto apprende l'Adnkronos, dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri giovedì -insieme al dl aprile, che il governo spera di chiudere entro quella data- la stretta del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede sulle scarcerazioni, che punta a coinvolgere la Procura nazionale antimafia e antiterrorismo per evitare da ora in poi nuovi 'casi Zagaria'.

Non solo. A quanto riferiscono fonti di primo piano, le norme a cui lavora il Guardasigilli introdurranno una proroga per l'entrata in vigore della riforma sulle intercettazioni, come richiesto da diversi uffici giudiziari in tutta Italia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza