cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:00
Temi caldi

Giustizia: nasce primo manuale di linguistica forense

28 marzo 2014 | 13.31
LETTURA: 1 minuti

Sarà presentato giovedì prossimo presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, via della Dogana Vecchia n. 29, alle 16.30, il primo Manuale di Linguistica Forense. L'incontro è organizzato dall'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e dall'Irifor. Il volume è stato realizzato sulla base delle lezioni del Corso sperimentale in ''Perito fonico - Trascrittore forense'' svolto dall'Irifor e dall'Università della Calabria.

L'impiego della persona non vedente ed ipovedente, come perito fonico trascrittore in ambito forense, ne favorisce l'integrazione lavorativa e l'accesso alle nuove tecnologie, secondo la logica dell'inclusione sociale. Presentano l'opera: Piero Sandulli, professore di Diritto Processuale Civile nell'Università di Teramo; Gaspare Sturzo, magistrato Gip del Tribunale di Roma.

Intervengono: il presidente del Senato della Repubblica, Pietro Grasso. Giuseppe Terranova, vice presidente nazionale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti; Luciano Paschetta, direttore centrale dell'Irifor Luciano Romito, professore di Linguistica Generale e direttore del Laboratorio di Fonetica dell'Università della Calabria, curatore del ''Manuale di linguistica forense''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza