cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:20
Temi caldi

Migranti: CasaPound sotto al Parlamento, Salvini chiarisca su Global Compact

18 dicembre 2018 | 13.17
LETTURA: 2 minuti

alternate text
da Facebook

"Siamo sotto al Parlamento per chiedere cosa intende fare il governo sul Global Compact". Lo ha detto all'Adnkronos Simone Di Stefano, segretario nazionale di CasaPound, che già oggi era sotto Montecitorio con una delegazione di eletti e militanti di Cpi, e che annuncia, per domani alla 12, una manifestazione ufficiale del movimento sempre sotto il Parlamento, "perché si sappia - spiega - che questa cosa non passerà sotto silenzio".

"Diciamo che oggi ci siamo fatti vedere per dimostrare che siamo vigili, attenti alla questione, dato che non è affatto chiaro se e quando si vota il Global Compact, se e quando si votano le mozioni - ha sottolineato il leader di Cpi - Domani invece saremo in forze, pronti a farci sentire. Ci aspettiamo che Salvini chiarisca in maniera definitiva, tombale, a Di Maio che se vota il Global Compact insieme al Pd il governo finisce lì. D'altra parte, sono tanti, tantissimi gli elettori della Lega che chiedono chiarezza, così come anche i 5 Stelle, visto che rivendicano sempre di essere contro i poteri forti e oggi invece ricevono ordini dall'Onu".

"Insomma, per come la vediamo noi, la maggioranza degli italiani non è d'accordo nell'intraprendere questa strada sul fronte dell'immigrazione e su questo serve che CasaPound faccia pressione, perché il global compact non può passare con la Lega al governo e la Lega è troppo silenziosa su questo aspetto", ha concluso Di Stefano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza