cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 13:08
Temi caldi

Golf: Founders Cup, australiana Webb vince in Arizona

24 marzo 2014 | 17.54
LETTURA: 2 minuti

Con uno straordinario giro finale in 63 (-9) l'australiana Karrie Webb ha rimontato dal 20° posto e ha vinto con 269 colpi (66 71 69 63, -19) la JTBC Founders Cup (LPGA Tour) sul tracciato del Wildfire Golf Club (par 72), a Phoenix in Arizona. La Webb, nativa di Ayr nel Queensland, quarant'anni nel prossimo dicembre, ha colto il 41° titolo nel circuito e il secondo stagionale, a distanza di poco più di un mese dal primo (Australian Open), lasciando a un colpo (270, -18) Stacy Lewis, le coreane Amy Yang e Mirim Lee, la spagnola Azahara Muñoz e la 17enne neozelandese Lydia Ko, che aveva iniziato da leader il giro finale.

Al settimo posto con 271 (-17) Jessica Korda, la thailandese Pornanong Phatlum e la coreana So Yeon Ryu, al 10° con 272 (-16) Cristie Kerr e la coreana Inbee Park, numero uno mondiale, al 12° con 273 (-15) Michelle Wie e al 19° con 275 (-13) Paula Creamer.

Ha perso altro terreno nella graduatoria mondiale a vantaggio di Inbee Park (p. 10,17), la norvegese Suzann Pettersen (p. 9,28), numero due e da 355 settimane tra le 'top ten', 29ª con 277 (-11). Più indietro la cinese Shanshan Feng, 36ª con 279 (-9), mentre non riesce più a trovare il ritmo di qualche anno fa la giapponese Ai Miyazato, 50a con 292 (+4). Sono uscite al taglio le tre italiane in gara: Giulia Sergas, 101a con 146 colpi (75 71, +2), Giulia Molinaro, 110a con 147 (75 72, +3), e Silvia Cavalleri, 125a con 152 (79 73, +8). (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza