cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:33
Temi caldi

Golf: Internazionali d'Italia, Braida in testa nel femminile

22 marzo 2014 | 20.48
LETTURA: 2 minuti

Sui percorsi del Circolo Golf Is Molas e del Golf Club Castelgandolfo si concludono i Campionati Internazionali d'Italia maschili e femminili. Alle due manifestazioni, tra le più attese nel calendario dilettantistico europeo, prendono parte numerosi giocatori che appartengono all'élite continentale. Nel torneo maschile, Italian International Amateur Championship, sul tracciato di Pula (par 72) nei pressi di Cagliari, è rimasto da solo al comando con 211 colpi (68 72 71, -5) il tedesco Claas-Eric Borges, ma saranno in corsa per il titolo anche Guido Migliozzi, portacolori del Golf della Montecchia, secondo con 212 (70 70 72, -4), e i francesi Romain Langasque e Leonard Bem e il norvegese Kristian Johannessen che lo affiancano.

Hanno chances anche lo sloveno Tim Gornik, sesto con 213 (-3) e altri quattro italiani: Jacopo Guasconi (Zoate), settimo con 214 (73 72 69, -2) insieme al norvegese Kristoffer Ventura e al transalpino Ugo Coussaud, e Jacopo Vecchi Fossa (Modena, 73 72 70), Paolo Ferraris (Royal Park I Roveri, 72 73 70) ed Enrico Di Nitto (Parco di Roma, 69 72 74), decimi con 215 (-1). Possono aspirare a una buona posizione Stefano Ciapparelli (La Pinetina), 16esimo con 217 (75 69 73, +1), Filippo Campigli (Torino), 23esimo con 220 (75 72 73, 4), Kevin Caneva (Margara, 75 72 74) e Teodoro Soldati (Lanzo, 77 70 74), 25esimi con 221 (+5).

Inizialmente sono scesi in campo atleti provenienti da 15 nazioni: Italia, Germania, Svizzera, Francia, Slovenia, Olanda, Serbia, Norvegia, Repubblica Ceca, Austria, Danimarca, Turchia, Belgio, Argentina e Inghilterra. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza