cerca CERCA
Giovedì 08 Dicembre 2022
Aggiornato: 01:09
Temi caldi

Governo: crisi rallenta decreti, corsa contro tempo per evitare decadenza

16 febbraio 2014 | 13.07
LETTURA: 2 minuti

I tempi della crisi di governo rischiano di rendere ancora più intasate le corsie parlamentari lungo le quali devono transitare i decreti legge emanati dall'esecutivo uscente e a grande rischio di decadenza. Si tratta di provvedimenti di rilievo, la cui mancata approvazione potrebbe determinare conseguenze negative e con ulteriori complicazioni per le questioni che sono oggetto dei testi in discussione.

Lunedì prossimo l'Aula della Camera sarà alle prese con il cosiddetto 'Milleproroghe', già approvato dal Senato. Sullo sfondo l'ipotesi di un nuovo ostruzionismo da parte del Movimento 5 stelle, che potrebbe essere scongiurato con l'approvazione di alcune modifiche, che tuttavia richiederebbero un nuovo passaggio al Senato. Il tutto da portare a termine entro il 28 febbraio.

Una settimana prima, quindi venerdì prossimo, decadranno il decreto legge che interviene sul sovraffolamento carcerario e il Destinazione italia. Entrambi sono ora all'esame di palazzo Madama, che quindi avrà tempo fino al 21 febbraio per approvarli, con la condizione tacita di non poter intodurre modifiche che richiederebbero un nuovo passaggio alla Camera. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza