cerca CERCA
Lunedì 19 Aprile 2021
Aggiornato: 13:49
Temi caldi

Governo Draghi, Boschi: "Non possiamo aspettare Rousseau"

10 febbraio 2021 | 13.36
LETTURA: 1 minuti

"Né flat tax né patrimoniale, noi in linea" con premier incaricato

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Mi auguro che Draghi possa partire il prima possibile, non possiamo attendere i tempi della piattaforma Rousseau. Mi auguro che il M5s possa esprimere il proprio consenso in tempi rapidi". Lo ha detto Maria Elena Boschi a Tgcom 24. "Noi non abbiamo mai risparmiato critiche a Rousseau, noi di Italia viva non facciamo questo tipo di consultazioni perché abbiamo rispetto per le regole democratiche diverso", ha aggiunto.

Leggi anche

"Noi siamo perfettamente in linea con Draghi, visto che non abbiamo mai chiesto la flat tax o la patrimoniale. Però dobbiamo fare una riforma fiscale per abbassare le tasse e rendere più semplice il sistema", ha affermato inoltre Boschi sottolineando: "Il nome di Draghi l'ha fatto Mattarella. Credo fosse nella mente di tanti italiani, pensare a Draghi penso fosse naturale per tanti. Noi pensiamo a lui come profilo tecnico però è un uomo delle istituzioni, ha una sensibilità politica molto forte. Nel suo discorso al Meeting di Rimini c'era molta visione politica".

"Abbiamo sempre detto che non era per noi imprescindibile, che o si prendevano i soldi del Mes o non c'era l'appoggio di Italia viva. Abbiamo sempre detto che servivano più sodi alla Sanita e il Mes era un modo per ottenerli. Se si possono ottenere più soldi per la Sanita con un tasso migliore del Mes è chiaro che non siamo innamorati dei soldi del Mes. In quella fase, prima di Draghi, era lo strumento più conveniente", ha detto ancora.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza