cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 02:00
Temi caldi

Governo: in discorso Renzi assente politica estera, solo Ue e Maro'

24 febbraio 2014 | 19.25
LETTURA: 1 minuti

Politica estera totalmente assente dal lungo discorso di Matteo Renzi al Senato. Il premier non ha accennato ad alcuno dei dossier più importanti della scena internazionale, se non all'Europa, in vista del semestre di presidenza italiana della Ue che inizia il prossimo 1 luglio, e al caso dei Marò.

Sottolineato che "mettere a posto le cose di casa nostra deriva da un obbligo europeo", Renzi ha osservato che se saremo "in condizione di arrivare al 1 luglio avendo affrontato i temi costituzionali, istituzionali, elettorali, di lavoro, di fisco, di pubblico impiego, di giustizia e impostato un diverso atteggiamento verso la scuola, saremo in grado di vivere il semestre europeo come l'occasione in cui guidare l'istituzione per sei mesi, studiando una proposta affinchè nei prossimi vent'anni potremo guidare l'Europa politicamente, in un percorso che riguarda i nostri figli e che è uno dei punti centrali della credibilità delle istituzioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza