cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 18:21
Temi caldi

Governo: M5S, Renzi vende pentole bucate, asta auto blu merito nostro

19 marzo 2014 | 20.31
LETTURA: 3 minuti

"Dopo aver venduto le sue solite pentole - bucate - in Europa, il dottor Renzi sbarca in Parlamento. E lo scambia per un set di televendite. Il burocrate democratico si contraddice continuamente: al termine del suo incontro con la Merkel ha detto che l'Italia manterrà il limite del 3%, mentre a gennaio manifestava l'esigenza di rinegoziare i parametri europei, da lui stesso definiti anacronistici. Il tour europeo ha prodotto un risultato: anche Renzi è stato 'punciuto' dalla grande famiglia dei banchieri prendendo le stimmate del rigore e dell'austerity. Insomma si è già rimangiato tutto". Lo si legge nella nota della sera del gruppo M5S Camera, dal titolo 'Renzi fra balle, manette e bombardieri'.

"La saga delle televendite renziane - incalzano i 5 Stelle - non finisce qui. La sua spending review promette 34 mld di tagli al 2016, ma già 14 miliardi sono impegnati dalla legge di Stabilità del governo Letta. Allora di cosa parliamo? Renzi conta su 34 mld aggiuntivi? Oppure siamo di fronte al solito gioco delle tre carte, che anticipa coperture future e tanto poi chi vivrà vedrà? Si scarica, come al solito, il fardello sulle generazioni future.

"Ma oltre i tagli - fittizi - c'è di più: la vendita di meriti altrui. Renzi dismette 100 auto blu e la stampa - distratta? - applaude. Ma la vendita delle berline di Stato è possibile - rivendicano i 5 Stelle - grazie ad un emendamento dell' ottobre scorso al decreto sulla Pa, prima firma la portavoce al Senato. Renzi vuole cambiare verso? Intanto la smetta di fare il verso al M5S prendendosi meriti non suoi. E' tutto merito di Napolitano invece se l'Italia comprerà gli F35". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza