cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 18:23
Temi caldi

Governo: Renzi, chi fa il sindaco prende schiaffi tutti i giorni

05 marzo 2014 | 13.47
LETTURA: 2 minuti

"Questa non e' una passerella, non ne abbiamo bisogno. Ma e' una riunione di lavoro. Sappiamo i problemi dell'essere sindaco, non ci fate l'elenco delle difficolta'. Lo sappiamo che un cassintegrato o un disoccupato viene da voi. Oggi fare il sindaco significa essere considerati parte della casta a 1.500 euro al mese mentre chi lo fa prende tutti i giorni gli insulti". Lo ha detto il premier Matteo Renzi incontrando a Siracusa i sindaci della provinia.

"Il punto e' come il nuovo governo ha un'idea di svilupo di questo territorio e delle politiche economiche e amministrative. E noi le abbiamo", ha detto. Poi Renzi ha ricordato il suo viaggio in Tunisia: "Abbiamo scelto di andare ieri a Tunisi, dove abbiamo incontrato il presidente della Republica e dei blogger per dire che per noi il Mediterraneo e' culturalmente, civilmente il cuore dell'Europa, dobbiamo smetterla di considerarlo il nostro confine, ma e' il cuore dell'Europa. Lasciatevelo dire da chi ha lavorato per anni in una stanza dove sedeva La Pira, lui ebbe l'intuizione del Mediterrano luogo del futuro, non mare del passato, un'intuizione politica fondamentale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza