cerca CERCA
Domenica 13 Giugno 2021
Aggiornato: 15:46
Temi caldi

Governo, Zingaretti: "Serve un rilancio ma diciamo di no a una crisi al buio"

13 dicembre 2020 | 08.09
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Siamo stati determinanti nel dar vita al governo Conte. Non ci pentiamo affatto di questa scelta. I risultati sono stati di grande importanza per l’Italia: da un rinnovato rapporto con l’Europa, all’impegno realistico e scientifico sulla pandemia, a politiche sociali più giuste e volte alla crescita". Così Nicola Zingaretti, segretario del Partito democratico e governatore del Lazio, in una intervista al Corriere della Sera.

"Oggi - spiega Zingaretti - siamo in una nuova fase: dall’emergenza occorre passare alla ricostruzione. Per fare questo occorre un rilancio, una ripartenza. Non bisogna nasconderlo questa esigenza è avvertita da tutti. Dal Pd, dai 5 Stelle, da Italia viva, da Leu e, sono convinto, anche dal presidente Conte. D’altra parte essa era al centro dell’incontro del 5 novembre tra il premier e i segretari dei partiti della maggioranza".

Per quanto riguarda il Pd, "la questione è chiara e siamo davvero uniti: siamo contrari all’immobilismo, alla chiusura in sé stessi, ad ogni forma di auto celebrazione e nello stesso tempo consideriamo la conclusione dell’attuale esperienza di governo come un'avventura pericolosa. Una crisi al buio che non prospetta alcunché di buono per il futuro della Repubblica".

E aggiunge che "il Pd continuerà, in presenza di questo passaggio difficile, a svolgere una funzione unitaria. Di collante. Che non va confusa con un atteggiamento di subalternità, né tanto meno, come qualcuno pensa, con un mugugno permanente che indebolisce la guida del Paese. È piuttosto un impegno costante ad affrontare nel modo adeguato i problemi, per risolverli insieme e ponendo al centro con franchezza e responsabilità l’analisi dei risultati che tutti insieme siamo in grado di raggiungere. Questo abbiamo fatto in questi mesi nel Paese e con l’impegno della nostra delegazione al governo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza