cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 12:34
Temi caldi

Rai, il Parlamento nomina 7 membri. Entra Freccero, de Bortoli resta fuori

04 agosto 2015 | 09.37
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Carlo Freccero (Infophoto)

La commissione di Vigilanza Rai ha eletto i sette componenti del Cda dell'Azienda di viale Mazzini, di nomina parlamentare. Al termine della votazione sono risultati eletti Carlo Freccero e Guelfo Guelfi con sei voti, Rita Borioni , Arturo Diaconale e Franco Siddi con cinque, Paolo Messa con quattro voti a favore precede Giancarlo Mazzuca. All'ex deputato di Fi, giornalista e direttore di diverse testate giornalistiche, attualmente alla guida de "Il Giorno", sono stati conteggiati quattro voti. A Ferruccio de Bortoli sono andate due preferenze che, tuttavia, non sono state sufficienti a farlo eleggere nell'organo collegiale di vertice dell'Azienda. L'ex direttore del Sole 24 ore e del Corriere della Sera era appoggiato dai tre componenti della sinistra Pd (Gotor, Fornaro e Martini) ma ha ottenuto solo due voti.

"De Bortoli è un grande giornalista ma noi come Pd abbiamo preferito fare altre scelte. Quanto alla minoranza del partito ormai il voto in dissenso non fa più notizia, essendo diventata un'abitudine. Io ciò che penso l'ho detto nei giorni scorsi e il mio giudizio non cambia", ha affermato Matteo Orfini, presidente del Pd e componente della commissione di Vigilanza, commentando il voto dei 3 esponenti della minoranza che in dissenso dal partito hanno sostenuto la candidatura di de Bortoli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza