cerca CERCA
Giovedì 01 Dicembre 2022
Aggiornato: 08:50
Temi caldi

Guerra Ucraina-Russia, Conte vede ambasciatore Kiev

15 marzo 2022 | 12.57
LETTURA: 3 minuti

Con lui una delegazione M5S: "Trasformare rete contatti in solidarietà concreta"

alternate text
Fotogramma

Giuseppe Conte con una delegazione del M5S ha incontrato l'Ambasciatore ucraino per illustrare un progetto di sostegno concreto alla popolazione ucraina in fuga dalla guerra con la Russia. "Trasformare la rete di contatti in una rete di solidarietà concreta", è l'obiettivo del Movimento che Conte ha chiarito all'Ambasciatore Yaroslav Melnyk.

Leggi anche

"Sono qui oggi con una delegazione del M5S che sta lavorando senza risparmio per trasformare la rete di contatti in una rete di solidarietà concreta. E nel farlo sono fortunato di poter contare su una comunità di persone che si impegnano alacremente, con atti concreti, per dare manforte a chi fugge dalla guerra", ha detto nel corso dell'incontro il leader M5S, che ha aggiunto: "Vogliamo fare sistema sull'accoglienza. Ci sono tante iniziative di solidarietà: sabato eravamo a Napoli, ho parlato con Manfredi e altri sindaci, l'Italia deve costruire una rete all'altezza di questa situazione. A partite dal protagonismo degli enti di prossimità territoriale".

"Dobbiamo offrire" ai rifugiati ucraini "una permanenza dignitosa per tutto il tempo necessario. Ci auguriamo sia un tempo breve, perché significherebbe che finisce presto il conflitto", ha poi sottolineato Conte al termine dell'incontro.

"Il M5S nelle sue articolazioni vuole promuovere, insieme alle iniziative ufficiali della Protezione civile e delle Prefetture, questa rete di solidarietà. Un'altra iniziativa che abbiamo presentato è una mozione che impegni il governo a rafforzare questa rete di solidarietà", ha detto ancora il leader 5 Stelle dopo l'incontro con l'ambasciatore ucraino a Roma. Questa mozione, ha spiegato Conte, sarà presentata anche "dai consiglieri regionali e comunali" del Movimento con l'obiettivo di "farla approvare in tutte le articolazioni territoriali".

"40mila sono le persone sin qui arrivate" dall'Ucraina, "per lo più donne e bambini, solo 3.500 uomini over 60 perché fino a 60 anni agli uomini è proibito lasciare il Paese", spiega il leader M5S. "40mila sino a ieri vuol dire che ne arriveranno molte di più", sottolinea l'ex premier.

LA NOTA DEI SENATORI M5S - "Abbiamo espresso all'ambasciatore dell'Ucraina in Italia, Yaroslav Melnyk, la vicinanza e la solidarietà del Movimento 5 Stelle al popolo ucraino aggredito dalla Russia. Una solidarietà non solo a parole ma con azioni politiche concrete per la pace, per il sostegno ai profughi in arrivo in Italia e per l'invio di aiuti umanitari. Abbiamo informato l'ambasciatore della nostra mozione parlamentare con cui chiediamo al Governo non solo di intensificare gli sforzi diplomatici per arrivare al più presto alla fine delle ostilità, ma anche di approntare tutte le misure necessarie per garantire la migliore accoglienza possibile ai profughi ucraini. In particolare chiediamo che venga istituito un fondo a sostegno di enti territoriali e associazioni del terzo settore impegnate nell'accoglienza e nell'assistenza, soprattutto per bambini e minori, che necessitano non solo di alloggi e assistenza sanitaria e psicologica, ma anche di servizi di mediazione culturale e di un rapido e gratuito inserimento in asili e scuole. A tal fine chiediamo anche la massima semplificazione e velocizzazione di tutte le procedure di accoglienza e inserimento sociale per le famiglie con minori oltre che per le persone fragili, gli anziani e i disabili e l'attivazione di strumenti straordinari di supporto all'inserimento lavorativo dei profughi. Infine abbiamo spiegato all'ambasciatore Melnyk che il M5S in questa emergenza si è attivato per creare una rete di solidarietà tra istituzioni governative, enti locali, associazioni e cittadini a sostegno di azioni concrete di accoglienza e di invio di raccolta e invio di aiuti umanitari". Lo hanno dichiarato la capogruppo M5S in Senato Mariolina Castellone e la senatrice Orietta Vanin al termine dell'incontro all'Ambasciata d'Ucraina con il rappresentante diplomatico di Kiev.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza