cerca CERCA
Mercoledì 01 Febbraio 2023
Aggiornato: 20:57
Temi caldi

Sicurezza stradale: Asaps, quest'anno gia' 170 casi di guida contromano

10 luglio 2014 | 16.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Guida contromano, quasi un episodio al giorno sulle strade italiane: l'ultimo caso risale a martedì pomeriggio, sulla bretella della A11 che collega Lucca a Viareggio: decine di telefonate ai numeri d'emergenza delle forze dell'ordine hanno segnalato la presenza di una Panda che percorreva contromano la carreggiata. L'anziana conducente della vettura si è poi scontrata con un'altra auto ed è morta nell'incidente. Nel corso dei primi 6 mesi del 2014 sono ben 170 gli eventi finiti nello speciale osservatorio istituito dall'Asaps (Associazione Sostenitori e Amici Polizia Stradale) sull'argomento.

Episodi che hanno provocato finora 17 vittime e 128 feriti. "Il progressivo ripiegamento delle forze di polizia dal territorio, in particolar modo della Polizia Stradale, rischia di aggravare -rileva il sito dell'Asaps- gli effetti di manovre che, qualunque sia il fattore che le scatena, lascia sulla strada scenari da attentato terroristico. Un dato tra tutti: nel primo semestre di quest'anno, le forze di polizia sono riuscite a bloccare 'solo' 49 eventi su 170, il 28,8%. Nel 2007 se ne bloccava il 57,1%, nel 2008 il 56,7%, nel 2009 il 51,6%, nel 2010 il 50,7%, nel 2011 il 47,4%, nel 2012 il 42% e nel 2013 il 33,3%".

La guida contromano "è un fenomeno del quale si parla poco e che rappresenta certamente una nicchia minima della sinistrosità, ma i fattori scatenanti e la dinamica degli impatti lo rendono uno dei pericoli più letali: nell'8,8% dei casi si è rivelato, almeno per quest'anno, evento letale e nel 31,2% degli eventi ha comunque prodotto feriti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza