cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 03:28
Temi caldi

Ha ucciso i suoi due figlioletti, ora rifiuta le cure

08 dicembre 2017 | 15.01
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Foto da Facebook)

E' ricoverata in ospedale a Reggio Emilia ma rifiuta le cure Antonella Barbieri, la donna di 39 anni che ha tentato il suicidio dopo aver ucciso i figli di 2 e 5 anni a Luzzara. La donna, che a quanto si apprende non è in pericolo di vita, è piantonata in ospedale dai carabinieri. Il duplice infanticidio risale alla giornata di ieri.

Chi è Antonella Barbieri

I carabinieri, su segnalazione di un passante, hanno trovato la donna chiusa in auto nelle campagne di Luzzara con il corpo del bambino di 5 anni. In seguito sono stati effettuati accertamenti nella sua abitazione nel mantovano, dove i militari hanno trovato il corpo senza vita dell'altra figlia, di due anni, morta soffocata.

“Che cos’ha fatto…”, lo strazio del papà dei bimbi uccisi

"La signora A.B., al centro della terribile tragedia che ha avuto luogo nella giornata di ieri a Luzzara e Suzzara, è ricoverata in terapia semi intensiva all'Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. La paziente, vigile e cosciente, è in prognosi riservata e le sue condizioni sono, al momento, stabili. Sono state attivate le consulenze specialistiche del caso", si legge in una nota della Direzione dell'Azienda Usl di Reggio Emilia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza