cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 15:22
Temi caldi

Haiti, rapiti 17 missionari Usa

17 ottobre 2021 | 07.41
LETTURA: 1 minuti

Si tratta di 14 adulti e 3 bambini, presi in ostaggio da una gang criminale chiamata '400 Mawozo'

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma/Ipa)

Un gruppo di 17 missionari statunitensi è stato rapito ieri da una banda criminale a Haiti, a Titanyen a nord della capitale Port-su- Prince. Nel gruppo ci sono anche 3 bambini. A riferirlo alla Cnn sono fonti delle forze di sicurezza haitiane. I missionari americani rapiti insieme alle loro famiglie sono stati presi in ostaggio da una gang criminale chiamata '400 Mawozo' nota ad Haiti per aver preso di mira in passato altri gruppi religiosi. La gang controlla parti di Ganthier, la cittadina ad est di Port au Prince dove il gruppo è stato sequestrato sabato.

La gang lo scorso aprile ha rapito cinque preti e due suore, alcuni dei quali cittadini francesi, in un'azione che spinse la chiusura di scuole e università cattoliche per protesta La gang è anche accusata di un attacco ad orfanotrofio, dove i minori sono stati aggrediti sessualmente. Mentre negli ultimi mesi si è specializzata in rapimenti di massa, fermando interi autobus, come in questo caso.

"Il loro modus operandi è di fermare l'intero autobus, chiedendo un riscatto per rilasciare tutti", spiega Gédéon Jean, direttore del centro per l'analisi e la ricerca sui diritti umani di Port au Prince, precisando che secondo le sue informazioni nel gruppo vi sarebbe anche un cittadino canadese. Secondo altre fonti, tra i i rapiti vi sono anche due cittadini haitiani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza