cerca CERCA
Venerdì 16 Aprile 2021
Aggiornato: 00:44
Temi caldi

Halloween: Coldiretti, torna zucca vera che batte quella cinese

30 ottobre 2015 | 12.47
LETTURA: 3 minuti

alternate text
InfoPhoto - INFOPHOTO

Torna in voga la zucca "sana e autentica", "al posto delle diavolerie cinesi che mettono al rischio la salute e la sicurezza dei bambini" per celebrare la notte di Halloween. Lo rivela la Coldiretti, in una nota rilasciata in occasione della festa più paurosa dell'anno: in Italia il consumo di zucca è di oltre un chilo a testa e viene usata più in cucina che come decorazione, anche se la moda americana di intagliarla si sta diffondendo.

"Quest’anno - sottolinea la Coldiretti - la produzione di zucche Made in Italy è stabile e buona, accanto a varietà internazionali molti imprenditori agricoli sono impegnati nella conservazione di quelle tradizionali come la zucca marina di Chioggia del Veneto, la zucca violina di Ferrara, la zucca di Castellazzo bormiola in Piemonte e la zucca lardaia di Siena". Nella Penisola la coltivazione si estende su oltre 2mila ettari di terreno, per una produzione di circa 35 milioni di chili. Le regioni più interessate sono la Lombardia (25% della superficie nazionale), Emilia Romagna e Veneto. Alcuni esemplari possono arrivare a 400 kg di peso e vengono usati per le competizioni.

Il prezzo al consumo si mantiene sostanzialmente stabile rispetto allo scorso anno, tra uno e due euro al chilo, in funzione delle dimensioni e della qualità. Tantissime le specialità alimentari a base di zucca: dai tortelli preparati scegliendo una zucca dolce, compatta e un po' farinosa da unire ad ingredienti speciali come mostarda, amaretti e cioccolata fondente al risotto ormai apprezzato da nord a sud del paese alla zucca fritta o al forno, la crostata di zucca, la torta di zucca senza dimenticare i semi tostati e salati. Molte, poi, le applicazioni non alimentari (spugne, vasi e strumenti musicali).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza