cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 20:33
Temi caldi

Francia: Hezbollah, nuove vignette su Maometto sono insulto pericoloso

14 gennaio 2015 | 19.21
LETTURA: 1 minuti

alternate text

La nuova vignetta su Maometto pubblicata dal settimanale satirico francese Charlie Hebdo rappresenta un ''pericoloso insulto''. Lo ha detto il movimento sciita libanese di Hezbollah che ha descritto come una ''grande provocazione contro i sentimenti di oltre un miliardo e mezzo di musulmani'' l'edizione odierna del giornale, uscita a una settimana dalla strage alla redazione di Parigi costata la vota a 12 persone. In un comunicato, il Partito di Dio ha detto che le caricature rappresentano ''un insulto al Profeta Maometto, all'Islam, alle religioni e alla sanità dell'umanità in generale''.

La decisione di pubblicare una vignetta su Maometto, dice ancora Hezbollah, ''è un atto assolutamente inaccettabile e non può essere giustificato in alcun modo''. Secondo il partito libanese ''quello che ha fatto la rivista francese è, ancora una volta, una grande provocazione contro i sentimenti di più di un miliardo e mezzo di musulmani e conro i seguaci delle religioni monoteiste e contro chi crede nel dialogo e in valori comuni''. La linea di Charlie Hebdo, aggiunge, ''contribuisce direttamente ad alimentare il terrorismo, l'estremismo e gli estremisti''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza