cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 15:26
Temi caldi

Hillary Clinton esasperata: "Non sarò mai incriminata per il mailgate"

10 marzo 2016 | 10.17
LETTURA: 2 minuti

alternate text
La candidata democratica per le presidenziali Usa, Hillary Clinton (AFP) - (AFP)

"Non succederà mai, quindi non risponderò alla sua domanda". Hillary Clinton, evidentemente esasperata, ha risposto così durante il dibattito la notte scorsa in Florida al moderatore Jorge Ramos che le chiedeva se lascerà la corsa per la Casa Bianca di fronte ad un'eventuale incriminazione nell'ambito dell'inchiesta dell'Fbi sull'uso di un server di posta privata quando era segretario di Stato, il cosiddetto 'mailgate'.

La risposta è arrivata mentre Donald Trump, in un'intervista rilasciata sempre la notte scorsa a 'Fox News', accusava l'amministrazione Obama e il dipartimento di Giustizia di "coprire" le vere responsabilità della Clinton sulla vicenda.

Il candidato repubblicano ha poi aggiunto che, una volta eletto alla Casa Bianca, sarà lui a condurre una decisa azione contro l'ex segretario di Stato responsabile, a sua detta, di aver messo a repentaglio la sicurezza nazionale usando server di posta non protetti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza