cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 00:09
Temi caldi

"Ho ho ho. Sono il grande elfo". Obama come Babbo Natale dona giocattoli ai bimbi poveri

11 dicembre 2014 | 18.06
LETTURA: 2 minuti

Con due borse rosse giganti sulle spalle, il presidente Usa, ha dato inizio alla raccolta annuale di giocattoli per i bambini poveri organizzata dai marines alla base Anacostia-Bolling di Washington (Video)

alternate text
Foto dal sito della Casa Bianca

"Ho ho ho. Ho ho ho. Sono il grande elfo". Così Barack Obama, con due borse rosse giganti sulle spalle, si è presentato alla raccolta annuale di giocattoli per i bambini poveri organizzata dai marines alla base Anacostia-Bolling di Washington. Insieme al presidente americano, anche Michelle. (Video)

"E' un privilegio enorme per me rendere il Natale un po' più luminoso per alcuni bambini del paese", ha detto la first lady che sul marito ha scherzato: "Lui non è abituato a fare shopping nei negozi. Quindi dobbiamo controllarlo per vedere se riesce a capire quali sono i giocattoli per le bambine da 0 a 2 anni o quelli per tutti".

Il presidente era però sicuro di essere all'altezza del compito. Dopo aver ringraziato il Corpo dei Marines per l'organizzazione del 'Toys for Tots', che dal 1947 ad oggi ha distribuito 469 milioni di giocattoli a più di 216 milioni di bambini, il presidente si è tolto la giacca, si è rimboccato le maniche e ha iniziato a smistare i giocattoli per le bambine e per i ragazzi. "Sono molte le case per le bambole e tartarughe ninja", ha detto Obama.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza