cerca CERCA
Sabato 18 Settembre 2021
Aggiornato: 17:50
Temi caldi

Hong Kong, nuovi scontri tra studenti e polizia

12 novembre 2019 | 11.35
LETTURA: 2 minuti

Barricate e strade invase da migliaia di manifestanti antigovernativi dopo che ieri due persone un manifestante e un giovane filo-Pechino sono stati feriti in modo grave

alternate text
(AFP) - AFP

La polizia antisommossa è stata dispiegata nel distretto finanziario di Hong Kong per sgombrare - con i gas lacrimogeni e procedendo ad arresti - le strade invase da migliaia di manifestanti antigovernativi. Dipendenti in abito da lavoro sono scesi in strada accanto ai manifestanti vestiti di nero che affrontavano gli agenti antisommossa impegnati a rimuovere le barricate.

Poche ore prima, degli scontri erano scoppiati nelle università, tra cui l'Università cinese di Hong Kong nel distretto di Sha Tin, dove la polizia ha lanciato i lacrimogeni prima delle 8 di questa mattina. La rete di trasporti della città è paralizzata dalle barricate erette nei diversi quartieri, i mezzi pubblici sono stati vandalizzati, i passeggeri sono stati costretti a scendere dai treni vicino all'Università e raggiungere a piedi a mezz'ora di strada i più vicini mezzi di trasporto alternativi dopo che oggetti erano stati trovati sui binari, stando al South China Morning Post.

La giornata di ieri ha fatto registrare una grave escalation delle violenze, con due persone, un manifestante e un giovane filo-Pechino ridotti in condizioni critiche, manifestanti che impazzavano nelle strade, e la polizia impegnata a fronteggiarli con gas lacrimogeni e pallottole di gomma: 287 persone sono state arrestate, 187 delle quali studenti, secondo la polizia.

Sostenitore Pechino dato alle fiamme

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza