cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 05:43
Temi caldi

Hi-Tech: Horus, startup italiana per aiutare chi ha disabilità visive

23 febbraio 2015 | 17.36
LETTURA: 3 minuti

Parte la raccolta fondi per i test del prototipo. Sono due moduli che si possono montare su qualsiasi tipo di occhiale e che con i sensori sono in grado di leggere l'ambiente circostante per chi ha problemi di vista, strisce pedonali incluse. Alla campagna di crowdfunding hanno già aderito molti personaggi famosi tra cui Javier Zanetti, Maccio Capatonda e il fumettista Leo Ortolani

alternate text
Horus

Un modulo da applicare agli occhiali e che riconosce i volti e gli oggetti, leggono i testi e aiutano anche ad attraversare le strisce pedonali. La startup italiana Horus racchiude in sé tutto questo in un prototipo che si monta su qualsiasi tipo di montatura e che potrà rivoluzionare la vita quotidiana di persone con disabilità visive. Per giungere all'obiettivo, i giovani sviluppatori di Horus, Saverio Murgia, Luca Nardelli e Benedetta Magri, hanno deciso di lanciare una campagna di crowdfunding per raccogliere i fondi necessari a iniziare le fasi di test del prototipo con potenziali utenti.

Horus, che prende il nome dalla divinità egizia dall'occhio di falco, osserva la realtà, la comprende e la descrive alla persona, fornendo informazioni utili al momento opportuno. Sfruttando la conduzione ossea, l’udito della persona non ne risulta penalizzato ed è possibile sentire il dispositivo anche in contesti rumorosi.

Il dispositivo made in Italy è composto da due moduli: uno che contiene i sensori visivi e di orientamento e il secondo che include la batteria e l’unità centrale di elaborazione da tenere sempre con sé in tasca o in borsetta. L’interazione dell’utente con Horus avviene tramite pulsanti o in modo vocale.

Alla campagna di raccolta fondi, il cui obiettivo è arrivare a 20.000 euro e che già ha raggiunto l'80% circa del totale, hanno aderito anche personaggi noti tra i quali lo chef Davide Oldani, l’ex capitano dell’Inter Javier Zanetti, la make up artist Alessandra Angeli, la coppia di pattinatori Valentina Marchei e Ondrej Hotarek, l’attrice Giorgia Surina che balla con Carlo Elli, il fumettista Leo Ortolani, il comico Maccio Capatonda e il pubblicitario Gianni Miraglia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza