cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:19
Temi caldi

I fiori nascono dai mozziconi di sigarette, è l'idea di Greenbutts

13 febbraio 2014 | 11.11
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Non solo biodegradabile al 100%. Il filtro della sigaretta diventa green e si schiera a favore del verde urbano. Come? Grazie a Greenbutts (http://green-butts.com/): filtri naturali che una volta gettati via si trasformano in fiori. L'idea arriva da un'azienda americana, con sede a San Diego, che all'interno dei mozziconi ha inserito semi di fiori selvatici. L'obiettivo è frenare l'inquinamento provocato dalle cicche di sigarette abbandonate nell'ambiente.

Basti pensare che il materiale sintetico del comune filtro della sigaretta, può impiegare fino a 15 anni per decomporsi e sono 5mila miliardi i mozziconi che ogni anno finiscono per strada, diventando la prima fonte di rifiuto in tutto il mondo. L'azienda americana ha investito in ricerca e sviluppo per testare la miscela ottimale dei materiali non sintetici per raggiungere un livello di qualità analogo ai filtri standard.

La soluzione è stata sviluppata per essere integrata alle attuali pratiche di produzione delle sigarette. Sia nel Maryland che in California sono state avanzate proposte di legge per vietare la vendita di sigarette con filtri non biodegradabili. Segnali che fanno sperare all'azienda di ragiungere entro il 2014 gli scaffali dei negozi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza