cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 09:38
Temi caldi

I podologi, piedi dei giovani sempre piu' lunghi e larghi

03 giugno 2014 | 17.16
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Roma, 3 giu. (Adnkronos Salute) - La scarpetta di Cenerentola oggi sarebbe un bel 39, mentre il principe sarebbe comodo in un 44 e mezzo. A segnalare la 'trasformazione' dei piedi delle giovani generazioni, "sempre più lunghi e larghi", sono i podologi italiani e gli esperti del College of Podiatry britannico. "Oggi il maschio medio in Gran Bretagna indossa una taglia 10 rispetto a un 8 degli anni '70", cioè da 42-43 a 44-45, "mentre la donna è passata da un 4 a un 6", cioè da 37 a 39, spiegano gli esperti, che hanno commissionato un sondaggio su 2 mila adulti. "Anche in Italia le nuove generazioni hanno piedi più lunghi: secondo le nostre stime siamo passati per le ragazze da un 37 a un 39 e per i ragazzi da un 42 a un 44", spiega all'Adnkronos Salute Mauro Montesi, presidente dell'Associazione italiana podologi.

L'epidemia di chili di troppo influisce, invece, sulla larghezza. Secondo Lorraine Jones del College of Podiatry "i piedi in Gran Bretagna stanno diventando più grandi perché - spiega sulla Bbc online - le persone diventano più alte e noi stiamo aumentando di peso". Risultato, oltre un quarto degli uomini e il 41% delle donne dicono che i propri piedi sono divenuti più lunghi o più larghi negli ultimi anni. E c'è chi fatica a trovare scarpe comode.

"Un fenomeno che abbiamo registrato anche in Italia - conferma Montesi - Se nei giovani i piedi sono più grandi, con l'età in genere il piede rimpicciolisce, perché invecchiando a volte le dita si rattrappiscono, specie negli uomini. Nelle donne, invece, l'aumento del peso dopo una certa età porta all'esigenza di calzature dalla pianta più larga. La cattiva notizia è che le ballerine sono meno adatte rispetto alle scarpe di pelle a contenere il piede che si 'allarga', quella buona è che le calzature in Italia sono ben fatte, la pelle è morbida e dunque le scarpe di solito si adattano meglio alle variazioni del piede", conclude l'esperto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza