cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 12:27
Temi caldi

calcio

Icardi torna col Genoa, la curva non ci sta

02 aprile 2019 | 12.59
LETTURA: 4 minuti

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Per Genoa-Inter? Tutte le partite sono occasioni importanti. La nostra sconfitta ha accorciato la classifica e bisogna fare dei risultati. Questa è la prima che andiamo ad affrontare e la dobbiamo far bene perché di là c'è una squadra allenata bene e che ha fatto bene nelle ultime partite. E' uscita sconfitta a Udine ma in quella prima ha messo sotto quella che non ha perso da nessuno. Prandelli sta facendo vedere le sue qualità e quelle della rosa. Bisognerà combattere dal punto di vista fisico e del temperamento, prima ancora che tecnico. Icardi è convocato. Quello svolto da Marotta è stato un lavoro determinante, chi l'ha voluta mettere in contrapposizione vuol dare una lettura distorta alla cosa". Lo ha annunciato il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, alla vigilia della sfida con il Genoa.

"E' una storia da cui usciamo tutti sconfitti e nessuno vincitore, ma da un punto fermo da cui dobbiamo ripartire. C'era bisogno di mettere un punto e il punto da cui ripartiamo è la classifica. La nostra squadra è stata sostenuta dai nostri incredibili tifosi e ripartiamo da terzi con tutto il potenziale a disposizione, che ci permetterà di arrivare in fondo a lottare per quell'obiettivo della qualificazione in Champions", ha spiegato il tecnico nerazzurro.

C'è stato, però, un duro comunicato della Curva contro Icardi, che il suo allenatore ha commentato: "Come riconquistare i tifosi? Nel modo in cui si è allenato ultimamente li ha già conquistati. La nostra tifoseria ha dimostrato di saper prendere giuste posizioni. Sa valutare e vedere. E' venuto ad allenarsi mentre la squadra era in ritiro, è venuto ieri a prendersi randellate dai compagni e mettere la determinazione in area. E' dentro il gruppo a sudare con tutti e la nostra tifoseria sa capire i segnali corretti".

"Se in questa vicenda farei qualcosa in maniera diversa? Io sono convinto di avere da imparare da tutto e tutti. Le reazioni, i discorsi si fanno quando succedono le cose per cui una volta che ti sei espresso non puoi tornare indietro. Si valuta cosa avviene il giorno dopo e sono avvenute cose importanti. La squadra ora è tutta insieme e compatta ed è forte", ha detto Spalletti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza