cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:30
Temi caldi

Taranto: identificato cadavere trovato in campagna, ipotesi delitto per rapina/Rpt

11 luglio 2014 | 21.25
LETTURA: 2 minuti

L'uomo aveva una profonda ferita di arma da taglio alla gola e altre ferite al viso e in altre parti del corpo. Il cadavere è stato trovato dalle guardie campestri nei pressi di un impianto fotovoltaico e di un vigneto intorno Faggiano. Indagano i carabinieri

alternate text

E' stato identificato il cadavere dell'uomo ritrovato la notte scorsa nelle campagne di Faggiano con una profonda ferita di arma da taglio alla gola e ferito lacero contuse al viso e in altre parti del corpo. Si tratta di Cataldo Pignatale, ingegnere fotovoltaico incensurato di 43 anni, di Taranto. Si tratta di omicidio. Sull'episodio indagano i carabinieri di Manduria e di Taranto.

Il movente dell'efferato delitto appare sempre più riconducibile ad una rapina visto che, l'auto dell'uomo, una Volkswagen Tiguan di colore grigio è stata trovata, a seguito di serrate battute effettuate dai carabinieri del Comando Provinciale di Taranto nelle aree rurali di Faggiano, Lizzano e Pulsano, cui ha preso parte un elicottero del 6° Elinucleo Carabinieri di Bari, in contrada Ponte Grande di Faggiano a circa 3 chilometri dal luogo del delitto. All'interno dell'auto è stato rinvenuto il portafogli dell'uomo privo di denaro. I carabinieri stanno effettuato posti di blocco su tutte le arterie vicine ai centri abitati, conducendo una vera e propria caccia all'uomo. Il cadavere è stato trovato dalle guardie campestri proprio nei pressi di un impianto fotovoltaico e di un vigneto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza