cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 08:22
Temi caldi

Smartphone

iGyno, l'app per portare il ginecologo in tasca e prevenire le malattie

10 luglio 2015 | 16.44
LETTURA: 2 minuti

alternate text

A quante donne non è mai successo di dimenticare la data della prossima mestruazione? O di dover fare il conto dei giorni fertili sul calendario? iGyno è l'app per evitare questi spiacevoli inconvenienti. Permette, inoltre, alle donne di conoscere meglio il proprio corpo per accorgersi in tempo di eventuali anomalie.

iGyno - riferisce El Mundo, che ha intervistato Mirco Bettelini, l'imprenditore italiano che ha creato l'app - è stata l'applicazione più scaricata in Italia negli ultimi sette mesi ed è nella top 10 in Spagna. Bettelini racconta al quotidiano spagnolo di aver avuto l'idea 5 anni prima, in seguito alla morte della madre a causa di un cancro al seno: "Mia madre era dinamica, forte e sana e per questo credeva di non avere bisogno di prevenzione".

L'applicazione include infatti un video che spiega alle donne come identificare le variazioni della mammella che possono presagire malattie (come il colore della pelle del petto o la forma del capezzolo). Ma non finisce qui: iGyno permette di sapere i giorni fertili, quando provare a concepire un bambino, per un totale di 41 funzioni.

Nella versione italiana è possibile persino avere una consulenza ginecologica in un'ora. "Anche se spesso arriva in soli 18 minuti", spiega l'ideatore dell'app che ha anche creato una rete virtuale di 94 medici per consulenze last-minute.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza