cerca CERCA
Martedì 26 Ottobre 2021
Aggiornato: 13:45
Temi caldi

Ucraina: Cremlino, no a richiesta Tribunale del mare di Amburgo

27 maggio 2019 | 12.44
LETTURA: 2 minuti

Dmitry Peskov risponde alla richiesta della Corte per la restituzione all'Ucraina delle navi sequestrate a novembre nello Stretto di Kerch e la liberazione dei 24 marinai detenuti. "La Convenzione Onu sul diritto del mare non è applicabile nella regione".

alternate text
(Fotogramma)

Il Cremlino respinge la richiesta del Tribunale internazionale del diritto del mare di Amburgo che la scorsa settimana ha sancito la restituzione all'Ucraina delle tre navi sequestrate nello stretto di Kerch lo scorso novembre e il rilascio dei 24 militari ucraini detenuti e trasferiti nel carcere di Lefortovo di Mosca. La Convenzione sul mare dell'Onu del 1982 "non può essere applicata" alla situazione della regione, ha dichiarato il portavoce Dmitry Peskov. "La Russia continuerà a difendere in modo coerente la sua posizione sulla questione", ha aggiunto. La scorsa settimana il Tribunale basato ad Amburgo ha anche sollecitato le due parti ad astenersi da qualsiasi azione che possa aggravare o estendere la disputa e chiesto loro di riferire, entro il 25 giugno, in merito all'attuazione di quanto richiesto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza