cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 13:09
Temi caldi

Danza: in scena al Brancaccio il flamenco di Carrillo-Ortega

20 gennaio 2018 | 19.23
LETTURA: 3 minuti

alternate text
In scena al Teatro Brancaccio di Roma il flamenco di Juan Manuel Carrillo e Luis Ortega con un omaggio a Mozart e al Bolero di Ravel

In scena a Roma, il 28 gennaio, al Teatro Brancaccio, il flamenco di Juan Manuel Carrillo e Luis Ortega, nella capitale con la loro compagnia, il Ballet flamenco espanol, con un omaggio al 'Bolero' di Ravel e a Mozart.'' 'Il 'Bolero' de Ravel è la fusione di due stili. La danza spagnola e il flamenco, portato alla sua dimensione massima. Uno spettacolare connubio di forza e attenzione al dettaglio. Carico di movimento tra ritmo e luci - si legge in una nota della compagnia diretta dai due grandi maestri- 'Zapateado de Mozart' è stato, invece, adattato con il chitarrista Jeronimo Maya, composto in tono minore e segue la tradizione dei grandi concertisti di chitarra flamenca''.

''È ricco di ritmo, accenti e battute di arresto - si legge ancora - Dalle note al virtuosismo del gioco di gambe e di luci. La coreografia è ispirata all'unione di due elementi imprescindibili del flamenco. Da un lato gli elementi estetici (costumi) e dall'altra gli elementi espressivi (significato, il ritmo, sentimento). Si trasmette così la più̀ tradizionale essenza del flamenco, creando un ponte con gli aspetti più̀ moderni di quest’arte''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza