cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 13:08
Temi caldi

Il fratello di Salah: "Comincia a capire quello che ha fatto"

11 aprile 2016 | 10.42
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Salah Abdeslam "comincia a prendere coscienza di quello che ha fatto". A dichiararlo, intervenendo su Europe 1, è stato il fratello Yazid, che vive a Molenbeek con la famiglia e va regolarmente a trovare Salah in carcere a Bruges.

Secondo quanto ha riferito, Salah gli avrebbe confidato di essersi lasciato trascinare dall'altro fratello, Brahim, che si è fatto saltare in aria a Parigi il 13 novembre. Brahim gli avrebbe chiesto di andare a prendere delle persone in Ungheria e in Germania, senza spiegare il perché.

Salah sostiene di non essere stato a conoscenza del progetto di attentato fino all'ultimo. Avrebbe allora deciso di tirarsi indietro al suo arrivo allo Stade de France e sarebbe quindi rientrato precipitosamente a Bruxelles. Secondo Yazid, Salah prega tutti i giorni in cella. Avrebbe confidato al fratello di voler essere estradato il più rapidamente possibile in Francia per collaborare con gli inquirenti francesi. "Lo deve alle famiglie delle vittime".

Nel frattempo, è emerso che Younes Abaaoud, il fratello 15enne di Abdelhamid la mente degli attacchi di Parigi dello scorso novembre, ucciso nell'assalto al covo di Saint-Denis cinque giorni dopo, ha lasciato la Siria diretto in Europa per vendicare la morte del fratello. L'allarme, rivela Paris Match, è arrivato all'Interpol dai servizi di sicurezza belgi che hanno intercettato una telefonata del ragazzo alla sorella Yasmina, che abita in Belgio.

Nella telefonata, intercettata lo scorso 18 febbraio, il ragazzo avrebbe detto alla sorella che sarebbe arrivato "alle 10". La possibilità che quello che si ritiene sia il più giovane jihadista dello Stato Islamico stia tornando in Europa per un attacco sta allarmando - secondo il giornale francese - i servizi europei che temono inoltre che il ragazzo abbia modificato il suo aspetto ed adottato un'altra identità, per poter più facilmente varcare i confini europei.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza