cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 19:18
Temi caldi

Il Gruppo Nexi protagonista a Money 20/20

24 settembre 2021 | 11.21
LETTURA: 2 minuti

Dopo la fusione di Nets in Nexi, il Gruppo si è presentato unito all’evento europeo più importante di settore

alternate text

Si è appena conclusa l’edizione 2021 di ‘Money 20/20 Europe’, l'evento europeo più importante nel mondo dei pagamenti digitali, svoltosi nei giorni scorsi ad Amsterdam, in cui i principali player del mercato hanno presentato le proprie soluzioni e i propri prodotti più innovativi. Un appuntamento in cui il Gruppo Nexi si è presentato unito illustrando la propria offerta presso uno stand futuristico, e nel quale è stato protagonista con uno speech di Paolo Bertoluzzo: il Ceo della PayTech è intervenuto sul tema "Come possiamo competere in settori altamente consolidati?", delineando le strategie del Gruppo e le direttrici sulle quali si muoverà per essere sempre più competitivo in Europa.

A seguito della fusione per incorporazione di Nets in Nexi, infatti, il Gruppo si consolida come il riferimento nel mondo dei pagamenti digitali in Europa per competenze distintive, per la portata della rete di distribuzione, per l’ampiezza dell'offerta e con uno spazio di mercato che si allarga fino a diventare quattro volte più grande di quello italiano.

Presente in più di 25 Paesi, che rappresentano il 65% dei consumi in Europa, in cui il mercato dei pagamenti digitali è altamente competitivo, il Gruppo Nexi è il primo player nel vecchio continente per numero di esercenti serviti (oltre 2,4 milioni) e per numero di carte e volume di transazioni (160 milioni di carte di pagamento gestite) investe ogni anno circa 300 milioni in innovazione e IT, conta sulle competenze distintive di oltre 3mila specialisti e di 10 digital factories.

Numeri che, come dichiarato da Paolo Bertoluzzo durante il suo intervento, concorreranno al raggiungimento di importanti risultati nel corso del 2021: è prevista, infatti, una crescita del 10% dei ricavi sul 2020 e un EbitDa a +11/13%. Questo anche grazie alla ripresa dei consumi che stanno facendo crescere ulteriormente i pagamenti digitali che, già con la pandemia, solo in Italia sono balzati al 27% della spesa totale dei consumatori rispetto al 24% del 2019.

In questo scenario il Gruppo Nexi ha presentato a “Money 20/20” le proprie soluzioni di pagamento digitale per banche, piccole e medie imprese, grandi aziende, istituzioni, cittadini: dall’offerta open banking fino alla proposta e-commerce, dalle carte di credito a quelle di debito, anche internazionale, fino alle soluzioni di pagamento tramite smartphone.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza