cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:51
Temi caldi

Calcio: Napoli batte il Genoa e torna terzo da solo

27 gennaio 2015 | 08.27
LETTURA: 3 minuti

Grazie ad una doppietta di Gonzalo Higuain il Napoli batte il Genoa 2-1 al San Paolo e torna da solo al terzo posto in classifica a -6 dalla Roma

alternate text
Gonzalo Higuain, attaccante Napoli (Foto Infophoto) - INFOPHOTO

Grazie ad una doppietta di Gonzalo Higuain il Napoli batte il Genoa 2-1 al San Paolo e torna da solo al terzo posto in classifica a -6 dalla Roma, seconda. L'attaccante argentino completa così una settimana perfetta e condanna il Genoa alla sconfitta, ma per i grifoni sono tante le recriminazioni e le polemiche. I rossoblu, infatti, recriminano per il gol dell'1-0, in fuorigioco, e per il decisivo gol del 2-1, arrivato su un calcio di rigore dubbio a un quarto d'ora dal termine per una spinta di Kucka a Higuain. Per i grifoni illusoria rete di Diego Falque. Per il Genoa, ad ogni modo, non è un gran momento. La squadra di Gasperini infila il sesto risultato negativo di fila e si allontana dalla zona Europa League, restando ferma a 28 punti.

Grande soddisfazione a fine gara per l'argentino Higuain che ora guarda ancora più avanti. "E' stata una partita importante. Abbiamo preso il terzo posto, ci siamo avvicinati alla Roma e adesso dobbiamo continuare su questa strada, mancano 18 partite ed è ancora lunga, speriamo di continuare così -ha detto il bomber del Napoli-. L’obiettivo è anche il secondo posto? Matematicamente ci si può arrivare, dobbiamo lottare per questo ma dobbiamo stare tranquilli. Adesso abbiamo una settimana di riposo e dobbiamo pensare alla prossima partita".

Sulla stessa linea anche il tecnico dei partenopei. "Chiaramente sono contento perché abbiamo vinto, ma credo che il risultato sia stato corto, perché abbiamo creato tre o quattro occasioni per finire la partita nel primo tempo e non lo abbiamo fatto. Alla fine loro hanno spinto un po’, ma credo che abbiamo meritato di vincere", ha detto Rafa Benitez che glissa sugli episodi. "Degli arbitri non dico nulla, a me piace guardare le immagini. Credo che si sia visto che il Napoli è stato superiore durante tutta la partita. Sono un allenatore che non parla mai degli arbitri nel campionato italiano e oggi ho visto 10 situazioni che possiamo analizzare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza