cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 15:47
Temi caldi

Pakistan: premier vola a Pechino, Sharif punta ad accordi sull'energia

07 novembre 2014 | 12.40
LETTURA: 3 minuti

Il premier pakistano Nawaz Sharif punta a siglare con il gigante asiatico una serie di intese ed è soprattutto sull'energia che Islamabad ripone le maggiori speranze. Grande attenzione anche per lo sviluppo del porto di Gwadar, costruito con l'aiuto della Cina.

alternate text
(Foto Iberpress)

Visita ufficiale in Cina per il premier pakistano Nawaz Sharif, che punta a siglare con il gigante asiatico una serie di accordi: è soprattutto sull'energia che Islamabad ripone le maggiori speranze. Secondo The Express Tribune durante la visita di due giorni di Sharif a Pechino è prevista la firma di ben 27 intense, 21 delle quali relative all'energia con l'obiettivo di risolvere la grave crisi energetica. Grande attenzione anche per lo sviluppo del porto di Gwadar, nel sudovest del Pakistan, costruito con l'aiuto della Repubblica Popolare.

"Vado in Cina per salvare il mio popolo da un'altra estate di blackout", ha detto Sharif prima della partenza, assicurando che la "cooperazione tra Pakistan e Cina creerà opportunità per investitori locali e internazionali". A Pechino il premier ha in agenda colloqui con il presidente cinese Xi Jinping e il premier Li Keqiang. Il valore complessivo degli accordi in fase di conclusione, secondo il giornale Dawn, è di 35-40 miliardi di dollari. Xi era atteso a Islamabad lo scorso settembre, ma la visita è saltata per le tensioni politiche in Pakistan con le denunce da parte delle opposizioni di brogli durante il voto che nel maggio 2013 ha riportato al potere Sharif.

Lo scorso anno il premier, che dopo l'insediamento ha scelto Pechino come meta del suo primo viaggio, ha annunciato un piano per la costruzione di una nuova centrale nucleare a Karachi. Sharif ha promesso il rafforzamento dell'economia del Pakistan attraverso investimenti nel settore dell'energia e lo sviluppo delle infrastrutture. La missione del premier pakistano in Cina, "amica" di lunga data di Islamabad, arriva a una settimana da quella a Pechino del nuovo presidente afghano Ashraf Ghani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza